Le principali regole per una dieta sana ed equilibrata

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) lancia l’allarma. Oltre 1/3 dei tumori e delle malattie cardiovascolari potrebbero essere evitate seguendo una dieta sana ed equilibrata.

La natura ci offre gli strumenti per mantenere il nostro organismo sano e in forma senza rinunce, perché allora non approfittarne?

Perché il rischio di malattie croniche diminuisca, è necessario fornire al corpo tutti i nutrienti necessari per funzionare correttamente.

Alcuni nutrienti hanno funzioni protettive, altri favoriscono il ricambio cellulare, altri ancora forniscono energia. È essenziale assumerli in quantità corrette per mantenere il giusto equilibrio fisico.

 

Quali sono gli alimenti necessari per il benessere del nostro organismo?

 

  • Frutta e verdura

Essenziali poiché rappresentano un’inesauribile fonte di fibre, necessarie per una corretta digestione.

Frutta e verdura forniscono, inoltre, tutte le vitamine e i minerali necessari per lo svolgimento dei principali processi fisiologici e antiossidanti che espletano una funzione di protezione.

Pochi sanno che consumare frutta a colazione stimola il metabolismo e aiuta a dimagrire. Grazie alle fibre che contengono, contribuiscono a mantenere un senso di sazietà nel corso della giornata.

Gli esperti raccomandano la scelta di frutta e verdura di stagione, che devono essere consumate almeno tre volte al giorno.

 

  • Cereali

Pane, pasta, riso e più in generale mais, grano, orzo, farro e avena forniscono la corretta dose di carboidrati all’organismo, essenziale fonte energetica.

Rappresentano un’importante fonte di minerali e vitamine del gruppo B.

Si deve prediligere il consumo di prodotti integrali.

 

  • Pesce, carne, uova e legumi

Le proteine, di cui questi alimenti sono ricchi, svolgono diverse funzioni. Tutte le reazioni chimiche e le risposte immunitarie dell’organismo avvengono grazie a esse.

Inoltre, le proteine contribuiscono alla formazione di diversi elementi del corpo e ne divengono elemento principale. Pensiamo ad esempio alle unghie e ai capelli.

Le proteine, in particolare, sono amiche degli sportivi poiché aiutano la costituzione di una forte muscolatura.

Naturalmente, è opportuno non esagerare con questi cibi in quanto un eccesso di proteine porta alla formazione di adipe. In particolare, si raccomanda di consumare carne rossa al massimo due volte a settimana, poiché ricche di colesterolo e grassi saturi.

 

  • Latte e i suoi derivati

Fonte importantissima di calcio, contribuiscono alla costruzione e al corretto mantenimento delle ossa.

Si consiglia di bere latte scremato in modo da ridurre al minimo i grassi.

 

L’importanza dell’acqua

Ancor più importante di frutta e verdura, del pesce e del latte è l’acqua. Il 70% del nostro organismo è composto da questo elemento e sappiamo quanto l’acqua sia, in generale, essenziale per la sopravvivenza e per la vita.

I processi chimici e fisiologici che si verificano nel nostro corpo sono possibili proprio grazie all’acqua. Un esempio è dato dalla digestione, dalla gestione dei nutrienti e dall’assorbimento.

Anche lo stato della nostra pelle è strettamente legato all’apporto di acqua che doniamo al nostro corpo. Rughe, inestetismi, invecchiamento cutaneo possono essere combattuti con qualche bicchiere di acqua al giorno.

Le sostanze superflue o nocive presenti nel nostro organismo possono essere espulse grazie a questo elemento.

Gli esperti consigliano di berne almeno 1 litro e mezzo ogni giorno.

 

Cosa dobbiamo evitare?

Gli unici alimenti da evitare o comunque da assumere in quantità molto limitate sono i dolci e i cibi fritti o confezionati.

Sono questi i responsabili dell’accumulo di colesterolo cattivo.

È comunque bene ricordare che sgarrare una volta ogni tanto fa bene all’umore e anche gli esperti sono disposti a chiudere un occhio.

L’importante è non perdere di vista l’obiettivo: seguire una dieta sana ed equilibrata, con tutto ciò che la natura ha da offrirci, senza privarci del piacere della buona cucina.

 

L’importanza di uno stile di vita non sedentario

Gli esperti sottolineano continuamente che un’alimentazione sana non è sufficiente. Molto spesso, a causa del lavoro, trascorriamo moltissime ore seduti alla scrivania e ci spostiamo esclusivamente con l’automobile o i mezzi pubblici.

Lo sport svolge un ruolo fondamentale per la salute dell’organismo. Non è necessario esagerare, è sufficiente camminare, stare all’aria aperta, evitare l’ascensore e preferire le scale. Si tratta di piccoli accorgimenti che possono migliorare la nostra salute nel lungo periodo.

 

Lascia un commento